Torino (TO). Museo delle Antichità Egizie. Frammenti di statua funeraria da una tomba di Qau el Kebir-Egitto.

MAE. Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta frontale. Foto G. Lovera ©MiBAC.
Tipologia bene restaurato
Scultura - Statuaria - - Statua
Regione
Piemonte
Provincia
Torino
Comune
Torino
Localizzazione specifica
Magazzino Museo delle Antichità Egizie, Via Accademia delle Scienze 6 - 10122 TORINO
Istituto-Ufficio competente
Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo delle Antichità Egizie
Tipologia intervento
Restauro
Anno/i campagna/e di restauro
2011
Responsabile di cantiere
Cristina Meli
Responsabile scientifico
Elisa Fiore Marochetti
Datazione bene restaurato: DA
Fino al 900 a.C.
Datazione bene restaurato: A
Fino al 900 a.C.

Descrizione

Durante i lavori di inventario e catalogazione dei reperti conservati nei magazzini del Museo delle Antichità Egizie di Torino sono stati riordinati, con integrazioni e ricomposizioni, molteplici frammenti di statue di granito a grandezza naturale e colossale, provenienti dagli scavi della Missione Archeologica Italiana diretta da Ernesto Schiaparelli nel 1905-1906 nel sito di Qau el Kebir in Egitto, oltre a frammenti appartenenti a più statue di varie dimensioni in calcare dipinto, costituiscono rarissimi esempi di statuaria del Medio Regno (1976-1646 a.C.). La testa maschile in calcare dipinto Suppl. 4410 (cm 42 x 39 x 43, figg. 1-3) è stata parzialmente ricomposta e rappresenta un documento eccezionale per la conservazione della pellicola pittorica.

MAE. Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta frontale. Foto G. Lovera ©MiBAC.

Fig. 1 Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta frontale. Foto G. Lovera ©MiBAC.

MAE. Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta laterale destra. Foto G. Lovera ©MiBAC.

Fig. 2 Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta laterale destra. Foto G. Lovera ©MiBAC.

MAE. Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta laterale sinistra. Foto G. Lovera ©MiBAC.

Fig. 3 Restauro dei frammenti di testa con il volto S. 4410. Calcare dipinto. Veduta laterale sinistra. Foto G. Lovera ©MiBAC.

La riadesione dei frammenti è stata ottenuta con resina acrilica Mowital reversibile in acetone, mentre la pulitura delle facce di adesione è stata effettuata con Benzalconio Cloruro al 20% e acqua. I ponti di sostegno sono in resina poliestere e barre di vetroresina. Le integrazioni in polifilla. Le carni del volto e del collo sono dipinte con i colori originali senza integrazioni in rosso, con barba a collana in rilievo e inserto per il pizzo. Il collare a cinque giri di elementi tubolari terminante con un giro di pendenti a goccia, è dipinto in verde. La capigliatura, dipinta in nero e lunga fino alle spalle è resa a bassissimo rilievo a ciocche ondulate. I particolari della barba corta delle sopracciglia e della linea del trucco erano originariamente color turchese, le pupille marroni, le sclere bianche. Rimane ancora l'orecchio destro. Si intravede parte del mantello di colore avorio bordato a festone. Il mantello giallastro avvolgeva probabilmente, come in altri esempi, completamente la figura fino ai piedi, lasciando fuoriuscire le mani aperte, ornate ai polsi da bracciali, con i palmi che si appoggiano sul petto. Un lembo del mantello con bordo festonato si sovrapponeva, probabilmente, all’altro all’altezza dello stomaco, tra le due braccia piegate all’altezza del gomito, e proseguiva su un fianco della statua, mentre l’altro scompariva al di sotto, come altri frammenti permettono di capire, il che rappresenta una importante variante iconografica rispetto alle raffigurazioni del periodo.

Elisa FIORE MAROCHETTI

Bibliografia

  • E. D'AMICONE, Le tombe rupestri di Gau el Kebir: Uahka I, Uahka II e Ibu, in Civiltà degli Egizi. Credenze religiose e funerarie (a cura di A. Donadoni), Milano, Electa 1988, p. 121, fig. 162.
  • E. FIORE MAROCHETTI, I beni archeologici da Qau el Kebir nell'ambito del progetto di schedatura dei magazzini del Museo Egizio di Torino, in Frammenti di Egitto, atti del convegno (a cura di E. Ciampini, P. Zanovello), Padova novembre 2010, pp. 59-70, fig. 2. Padova 2012.