Guida ai musei e ai siti archeologici statali

Guida ai musei e ai siti archeologici statali, 2007: copertina
Soggetto
Musei
Tipo
Guide

Dati bibliografici

Roma : De Luca, [2007]
183 p. : in gran parte ill. ; 29 cm.
Mida : Materiali di archeologia ; 1
[ISBN] 978-88-8016-818-8

Descrizione

La Guida ai Musei e ai Siti Archeologici Statali costituisce il primo numero della serie Materiali di Archeologia (MiDA), cui seguiranno altri volumi dedicati ai settori su cui operano i Servizi della Direzione.

Si compone di due parti fondamentali. Ad aprirla è un dibattito, denominato "Il Museo oggi" che offre spunti per una politica culturale e turistica intorno alla fruizione del museo.

È inevitabile che anche i beni archeologici siano collocati all'interno di un "sistema di servizi", per cui occorre adeguare le politiche e le strategie in relazione alla specifica "missione" di ciascun bene. C'è talvolta un ritardo culturale che diventa evidente, ad esempio, quando confrontando le statistiche dell'insieme dei visitatori di musei italiani, si osserva che la loro crescita non è proporzionale a quella dei turisti che visitano le città d'arte.

La seconda parte, chiamata "I luoghi dell'archeologia", consiste in un primo censimento di musei e siti (parchi, aree e monumenti archeologici) accessibili al pubblico (alcuni lo sono per richiesta o in modalità affini), posti sotto la competenza scientifica delle Soprintendenze del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Essi sono presentati suddivisi per Regione e, dove necessario, per territori di competenza delle Soprintendenze. Vengono forniti tutti i dati utili alla programmazione della visita e un brevissimo commento, un flash sui contenuti di ognuno dei circa 450 luoghi dell'archeologia presentati. Una cartografia di immediata comprensione aiuta a una prima localizzazione di ciascun sito.

Documenti da scaricare