Accordi internazionali

La Direzione Generale, attraverso il Servizio III, collabora alla definizione dei negoziati per la conclusione di accordi internazionali con Stati e Istituti culturali in relazione al settore archeologico.

In particolare ha predisposto il dossier necessario al rinnovo del Memorandum of Understanding Italia-USA sul traffico di reperti archeologici dell'età classica, preclassica e imperiale, accordo bilaterale stipulato tra i due Governi nel 2001 ai sensi della Convenzione UNESCO del 1970 sulla lotta contro il traffico illecito dei beni culturali, rinnovato per la seconda volta nel gennaio 2011 ed ampliato con l'occasione a comprendere alcune categorie di monete antiche.

Nel corso del 2010, la Direzione Generale per le Antichità ha stipulato ben due accordi con musei americani: un accordo con il Metropolitan Museum in occasione dell'acquisizione da parte del museo della collezione di frammenti vascolari appartenuti a Dieter von Bothmer. L'impegno di studio e divulgazione assunto dalle parti prevede anche la possibilità di restituzioni, ove si rilevasse la pertinenza di frammenti a vasi conservati nei musei italiani e stranieri.

Il secondo accordo, concluso con il Museo di Indianapolis, ha previsto una esposizione tuttora in corso per la durata di due anni di un contesto unitario di sculture rinvenute in un colombario di età romana sulla via Appia (Vigna Codini), con l'intento di permettere la presentazione organica di un importante rinvenimento significativo avvenuto a Roma.

 

La Direzione Generale cura inoltre, per gli aspetti di propria competenza ed a supporto del Segretariato Generale, i seguiti operativi dell’Accordo bilaterale stipulato tra Italia e Confederazione Elvetica per impedire ogni illecita esportazione, importazione e trasferimento di beni culturali. L’Accordo, in vigore dal 27 aprile 2008, è applicabile ad una “lista designata” di categorie allegata all’Accordo medesimo, concordata in sede di negoziato, comprendente beni archeologici tutelati dai due Paesi.

 

Nelle immagini, l'allestimento delle sculture dal colombario di Vigna Codini a Roma nell'Indianapolis Museum of Art.

Indianapolis Museum of Art, vista dell'allestimento delle sculture dal colombario di Vigna Codini a RomaIndianapolis Museum of Art, altra vista dell'allestimento delle sculture dal colombario di Vigna Codini a Roma