A Scuola nei Musei

A scuola nei musei
Regione
Emilia-Romagna
Comune/i interessato/i
Parma
Istituto
Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Responsabile
Roberta Conversi
Finanziamento esterno
Fondazione Cariparma
Anno inizio
2010
Anno fine
2011
Destinatari
Scuole

Musei / Siti / Monumenti interessati

Museo Archeologico Nazionale di Parma

Descrizione

Nell’anno scolastico 2010/2011 è stato realizzato un progetto sperimentale di didattica museale curato con progettazione condivisa dal Museo Archeologico Nazionale di Parma, dalla Galleria Nazionale di Parma e dalla Fondazione Cariparma, con la stipula di una convenzione tra Fondazione Cariparma, Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna e Soprintendenze per i beni archeologici dell’Emilia Romagna e per i Beni storici artistici e demo antropologici delle provincie di Parma e Piacenza. Destinato alle scuole elementari, medie e superiori di Parma e Provincia, aveva per obiettivo diffondere nei giovani la conoscenza del patrimonio archeologico, storico-artistico e monumentale del territorio, con un’ampia offerta di percorsi gratuiti, dalla preistoria fino all’arte moderna, con diverse chiavi di lettura, rispondenti alla programmazione scolastica su tematiche riguardanti le sezioni degli Istituti di cultura coinvolti. L’attività didattica, sotto la direzione scientifica dei funzionari delle Soprintendenze preposti alle attività educative dei diversi istituti, è stata svolta dall’Associazione Artificio: Arte & Comunicazione, individuata da Fondazione Cariparma, con personale in possesso di competenze di didattica museale nei settori dell’archeologia, della storia dell’arte e dell’architettura.

Dal Museo Archeologico Nazionale nell’a.s. 2010/2011 sono stati proposti i seguenti 17 percorsi

Scuole Elementari e Medie

1. Scopriamo l’archeologo. Introduzione al mestiere dell’archeologo

2. Passeggiando per la Preistoria. Dai bifacciali ai pugnali di bronzo: dai Neanderthaliani alle civiltà dell’età del Bronzo.

3. Riti e miti nella Preistoria. Preistoria attraverso i suoi rituali funerari, il linguaggio simbolico, i culti e le credenze antiche.

4. Materia e mani del passato: guida ai cambiamenti tecnologici avvenuti nel corso della preistoria.

5. L’Egitto a Parma tra sarcofagi e scarabei l’antico Egitto con approfondimenti sugli usi e sui corredi funerari e sugli scarabei sigillo.

6. Una città romana: Veleia . Alla scoperta di una città romana, attraverso gli oggetti esposti nel museo, con possibilità di visita all’area archeologica

7. Parma romana, i segni della città antica. Dall’osservazione dei reperti provenienti dalla città si ricostruisce Parma in età romana.

8. Dopo i romani. “Barbari” a Parma. I ricchi corredi maschili e femminili parlano dei Longobardi

Scuole superiori

1. Dalle armi ai mestieri: il lavoro dell’archeologo. Le metodologie di ricerca in campo archeologico.

2. Introduzione alla storia dell’archeologia. La ricerca archeologica nel corso della storia

3. Alla conquista della grande pianura. Dai cacciatori del paleolitico alle prime civiltà contadine fino alla fine dell’età del bronzo.

. 4. Riti e miti nella Preistoria. I rituali funerari, il linguaggio simbolico, i culti e le credenze antiche.

5. Materia e mani del passato. Guida ai cambiamenti tecnologici avvenuti nel corso della preistoria.

6. Il teatro romano di Parma. La ricostruzione dai frammenti di elementi decorativi dal teatro romano di Parma. Progetto interdisciplinare con insegnamenti di latino, storia e storia dell’arte.

7. Archeologia dell’Archeologia: gli scavi di Veleia. La visita ai reperti di Veleia focalizzata sulla storia degli scavi,.

8. La ceramica greca. Un approfondimento sulla tecnica di produzione e sulle forme vascolari

9. Tecnologie e oreficerie longobarde. Il percorso illustra alcuni aspetti tecnologici dell’oreficeria longobarda.

Al Museo Archeologico sono stati offerti150 incontri gratuiti per un totale di oltre 4000 ragazzi e 300 insegnanti coinvolti solo per la parte archeologica, con ottimi risultati, verificati con indagine di gradimento, da cui è scaturita la richiesta degli insegnanti e studenti di riproporre il progetto, richiesta accolta dagli organizzatori e dallo sponsor. Il progetto ora è al secondo ciclo,con nuovi percorsi.

Metodologie e strumenti utilizzati

Educazione informale con analisi di oggetti per ricostruire attraverso chiavi di lettura alcuni aspetti delle culture antiche. Gli incontri prevedono interazione tra educatore e studenti, con aspetti ludici per i più piccoli. Alcuni temi sono svolti con breve introduzione in PPT e successiva presentazione degli oggetti nelle diverse sezioni del museo.

Informazioni

http://www.archeobo.arti.beniculturali.it/parma/didattica/scuola_musei_11.htm

Strumenti di valutazione

Indagine sulla soddisfazione degli utenti con questionari e interviste.

Prodotti realizzati

Dépliant